Belial – Le radici del male

“Quante volte da ragazzo aveva evitato di dar sfogo alla sua aggressività, cattiveria, intolleranza per rispettare le regole che gli erano state insegnate, per paura di una punizione, per non dover sopportare il senso di colpa, per codardia. E altrettante infinite volte si era domandato perché altre persone, esseri umani uguali a lui, ma diversi […]

Zoo

Anna Baroni si risveglia catapultata dentro un sadico gioco. Quando apre gli occhi si rende conto di essere stata rapita e di essere reclusa dentro la gabbia di un vecchio carrozzone da circo. Anna non è sola, dentro il capannone ci sono altre gabbie con altre persone rinchiuse proprio come lei. Su ciascuna di esse, […]

La piccola libreria di Venezia

I libri sono sempre stati la passione di Margherita Calvani tanto che, delusa e ferita dalla conclusione della sua storia d’amore con Alain, decide di lasciare Parigi per fare ritorno a Venezia con l’idea di realizzare una libreria all’interno dell’antica bottega d’antiquariato del padre, da poco scomparso. Il suo progetto viene sostenuto economicamente da Olimpia […]

Il diario segreto di Madame B.

Per quanto mi riguarda, questi due anni resteranno ben fissi nella mia memoria. C’è chi ha la faccia tosta di sostenere che i momenti di crisi sono positivi perché ti inducono a far lavorare i neuroni per trovare una soluzione. Chi tocca il fondo può solo risalire? Io sono meno ottimista e dico che si […]

Il Castello di Baux

Lui, Bertrand, era un solitario, un vero nerd, sempre attaccato al computer. D’altronde, era nato così: balbuziente. La scuola e i compagni erano stati un supplizio per lui. I compagni gli facevano il verso: <<Je m’app, je m’app, je mappelle Ber-Ber-Bertrand>>. Tutti i giorni a ricreazione, gli cantavano questa cantilena di loro invenzione, mentre lui […]