Non riusciva a smettere di guardarla, con la stessa sognante espressione con cui trascorreva interminabili minuti ad osservare il sole nascondersi dietro l’orizzonte.

Attesa, tenerezza e desiderio, ma, più di tutto, puro e semplice stupore per quel dono inaspettato di Madre Natura.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *